Palazzina Lorense – Fortezza da Basso di Firenze (FI)

Il Compendio della Fortezza da Basso – voluta da Alessandro dei Medici e a cui Antonio da Sangallo il Giovane dette il primo disegno – è il primo e fondamentale “polo espositivo” di Firenze e della sua area territoriale. In occasione del Summit dell’Unione Europea tenutosi a Firenze nel giugno 1996 si è proceduto al restauro parziale della Palazzina Lorenese, edificio settecentesco all’interno della fortezza. A questo primo intervento è seguito il completamento del restauro, fra il 2004 ed il 2007, fino a recuperare tutti gli spazi e restaurare le facciate, creando per il futuro spazi espositivi adeguati alla oramai consolidata funzione del complesso.
Il restauro ed il recupero funzionale della “Palazzina Lorenese” hanno configurato modalità e tecniche progettuali complesse, afferenti ai principi del restauro conservativo come al tema della trasformazione compatibile finalizzata ad un’offerta di spazi fieristici ed uffici di alto livello in un ambiente storico e monumentale.

DATI PROGETTO

Località: Firenze
Committente: Firenze Fiera Spa
Incarico: Progetto definitivo, esecutivo, direzione dei lavori
Data progetto: 1995 e 2000
Data realizzazione: 1996 e 2004-2007

Con: arch. Francesco Gurrieri, arch. Federico Gurrieri, HYDEA Srl, Studio Ing. Enrico Sodi, Studio Lombardini Engineering, Protecno Srl

Imprese: Figli di Augusto Lorenzini Spa

Back

Leave a Reply